Reclami, ricorsi e conciliazione

Qualora nel corso del rapporto con Generalfinance dovessero insorgere motivi di insoddisfazione o di potenziale conflittualità, il Cliente può rivolgersi direttamente al proprio referente commerciale e rappresentargli nel dettaglio i motivi di doglianza, definendo con lui eventuali azioni di rimedio.
Nel caso in cui ritenga di non aver ottenuto un riscontro adeguato o soddisfacente e/o in caso di controversie che richiedono analisi approfondite e complesse, il Cliente potrà formulare specifico reclamo scritto attraverso una delle sotto elencate modalità:
  • posta elettronica: scrivendo a ufficioreclami@generalfinance.it
  • corrispondenza ordinaria: con invio tramite posta ordinaria o raccomandata A/R all'indirizzo:
    Generalfinance s.p.a.
    Ufficio Reclami
    Via Carso n. 36
    13900 Biella (BI)
  • consegna a mano: presso la Sede Legale (Milano, Via G. Stephenson n. 43A) o la Direzione Generale (Biella, Via Carso n. 36), a fronte del rilascio di ricevuta.
In tal caso, Generalfinance s.p.a. è tenuta a rispondere per iscritto entro 30 giorni.

Qualora il Cliente non riceva risposta entro il suddetto termine o se non si ritenga soddisfatto dell’esito del reclamo, prima di ricorrere all’Autorità Giudiziaria, potrà:
  • ricorrere all'Arbitro Bancario Finanziario (ABF), purché entro il limite di Euro 100.000, se la richiesta ha per oggetto la corresponsione di una somma di denaro. Le decisioni dell'ABF non sono vincolanti per le parti che hanno sempre la facoltà di ricorrere all'Autorità Giudiziaria ordinaria.
    Per sapere come rivolgersi all'Arbitro si può consultare il sito www.arbitrobancariofinanziario.it chiedere presso le Filiali della Banca d'Italia, oppure a Generalfinance s.p.a.
  • attivare una procedura di Mediazione/Conciliazione presso il Conciliatore Bancario Finanziario (Associazione per la soluzione delle controversie bancarie e societarie – ADR). Tale procedura può essere attivata anche in assenza di un preventivo reclamo. Nel caso in cui la conciliazione si dovesse concludere senza il raggiungimento di un accordo, il Cliente avrà comunque la possibilità di ricorrere all'Autorità Giudiziaria ordinaria
Il Regolamento e la modulistica possono essere consultati sul sito www.conciliatorebancario.it nella sezione “Mediazione e Formazione” o richiesti a Generalfinance s.p.a.
La procedura di mediazione/conciliazione può essere attivata anche presso un Organismo diverso dal Conciliatore Bancario Finanziario, purché esso sia iscritto nell'apposito registro tenuto dal Ministero della Giustizia e specializzato in materia bancaria e finanziaria.